Al termine di Inter-Brescia, a commento della bella vittoria nerazzurra con un suo gol, Danilo D'Ambrosio ha risposto alle domande di InterTV: "I gol fanno sempre piacere, ma ci siamo ripetuti che oggi contava non subirne perché da un paio di gare ne avevamo subiti. Se vogliamo migliorare questo è un tassello importante. Oggi siamo contenti anche per non averne presi".

In questa Inter arrivate tutti dentro l'area.
"Gli esterni sono scontati, ma oltre a loro il mister lo chiede anche ai centrali, senza abbassare il ritmo e recuperando palla più in alto possibile. Proviamo a mettere in pratica quello che lui ci chiede, lavoriamo tanto. Testa bassa e pedalare, come dice il mister".

Dalla partita col Sassuolo abbiamo trovato la carica per prendere 6 punti. Cosa è cambiato?
"La mentalità, il mister ci trasferisce voglia di vincere. Eravamo dispiaciuti per non aver raggiunto la finale di Tim Cup, c'era rammico ma non abbiamo abbassato la testa. Idem dopo il Sassuolo. Oggi abbiamo continuato a vincere. Il mister non ci lascia un centimetro, è convinto che questa squadra possa raggiungere diversi obiettivi".

Dieci marcatori diversi negli ultimi dieci giorni.
"La nostra mentalità è essere più offensivi rispetto a inizio stagione, pressiamo alto. Il mister chiede a turno a tutti di spingere, la squadra è propositiva. Ha qualità e cerca di mettere in pratica le giocate provate in allenamento".

VIDEO - L'ARRIVO DI HAKIMI AL CONI SCATENA I TIFOSI

Sezione: News / Data: Mer 01 luglio 2020 alle 22:19
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print