Ha dovuto marcare in questo campionato italiano elementi del calibro di Cristiano Ronaldo, Romelu Lukaku e Ciro Immobile. Ma il difensore polacco del Cagliari Sebastian Walukiewicz, intervistato da Sport.pl, quando deve dire quale è stato l'attaccante più difficile da controllare, non indica nessuno di questi tre ma fa altri nomi: "Controllare Lautaro Martinez dell'Inter è stato molto difficile, perché è vivace, molto veloce, tecnicamente bravo e coraggioso. Ma forse è stato ancora più difficile con il bolognese Musa Barrow, veloce e forte. E con Rafael Leao, per via del nostro posizionamento e di quello del Milan. Ho dovuto spesso saltarci sopra, ed è anche velocissimo". 

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - VITALIY MIKOLENKO, UN TALENTO IN OTTICA INTER

Sezione: News / Data: Ven 14 agosto 2020 alle 22:17
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print