Grandissimo protagonista del match di Firenze col gol dell'iniziale vantaggio dell'Inter, Borja Valero parla ai microfoni di Sky Sport: "Devo farmi trovare sempre pronto quando c'è l'occasione. Peccato perché non siamo riusciti a portare a casa i tre punti, che erano la cosa più importante al di là della mia prestazione".

In quella non esultanza cosa hai pensato?
"Dopo cinque anni bellissimi a Firenze era il minimo. Sono contento però di avere segnato dopo tanto tempo".

Ti piacerebbe tornare qui in futuro?
"Sono in scadenza, magari questa era la mia ultima partita al Franchi. Vedremo".

Come hai fatto a mantenere sempre alta la concentrazione? Conte riusciva comunque a galvanizzarti?
"Lui è stato chiaro sin dall'inizio, ma io sono stato testardo: volevo restare, per me era un'occasione importante a livello personale. Mi sono allenato bene  e lui me lo ha anche detto prima che iniziassi a giocare. Sono stato tranquillo, peccato aver trovato spazio per gli infortuni dei compagni. Ma quando sono stato chiamato in causa mi sono fatto trovare pronto".

Stai interpretando alla grande questo ruolo.
"Ho giocato tre anni alla Fiorentina in quel ruolo, avevo ancora in mente come farlo. Oggi avevo spazio per approfondire e cercare giocate pericolose, a volte sono riuscito bene altre meno". 

Sezione: News / Data: Dom 15 Dicembre 2019 alle 23:42
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print