Durante il programma 'Taca La Marca', in onda su Radio Musica Television, è intervenuto Angelo Alessio, tecnico ed in passato vice di Antonio Conte, il quale si è soffermato su temi legati anche al mondo nerazzurro, a partire dallo stesso allenatore: "Conte cercherà in tutti i modi di vincere, lo potrà fare quest’anno in Europa League. Credo che qualcosa non abbia funzionato in campionato e in Champions League, però rimane che quest’anno è stata l’unica vera antagonista della Juventus per lo scudetto, nella seconda parte l’Atalanta è venuta fuori in modo esponenziale, mentre la Lazio ha avuto tantissime difficoltà passando dal secondo posto al quarto. Credo che la voglia di Antonio è di vincere, farà di tutto l’anno prossimo per portare l’Inter alla vittoria".

La nazionale del 2016 - "C’è stato un grande lavoro dietro, Antonio ha costruito una squadra, anche se non c’erano tanti giocatori altisonanti, un gruppo di giocatori che dava il massimo e lo stesso chi veniva chiamato in causa. Si era creato quell'ambiente positivo tale da giocarci la qualificazione con la Germania. Le partite disputate, l’ardore agonistico, la voglia di vincere e quello che si è fatto è rimasto negli occhi di tutti e credo che il risultato sia stato più che positivo".

Kante ed Eriksen - "Kante non dimentichiamo è campione del mondo, ha vinto due anni consecutivi il miglior giocatore d’Inghilterra, potrebbe essere quel calciatore che tanto potrebbe servire all’Inter. Eriksen? Tantissimi calciatori di spessore hanno avuto difficoltà ad ambientarsi il primo anno e credo che faccia parte di un processo dove è incappato il danese, che ha le qualità e le doti per poterlo dimostrare e credo che troverà il suo spazio".

Sezione: News / Data: Lun 03 agosto 2020 alle 18:15
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print