Dopo aver vuotato il sacco davanti alle telecamere di Sky Sport, Luciano Spalletti ha spiegato anche in conferenza stampa la sua posizione sulla gestione di Mauro Icardi, non convocato per Inter-Lazio dopo essere tornato in gruppo: "E' chiara la situazione, è sotto gli occhi di tutti. Io devo infondere credibilità per il ruolo che ho, e sarà così perché poi anche negli anni precedenti, quando sono venuto via 'abbaiato', sono stato credibile dentro gli spogliatoi". Le partite le abbiamo perse anche prima con Icardi. Poi se si riferisce alla mezz'ora che avrebbe dovuto giocare oggi, io le dico che è la credibilità che fa la differenza. A quegli altri giocatori cosa devo dire domani all'allenamento? Rientra Icardi, quando dovrà giocare gioca. Volete fare una fiction, vi fa comodo: se volete, vi faccio vedere come voi giornalisti l'avete portata avanti. Vi farò degli esempi a fine anno, queste cose succedono dappertutto. Voi non siete il mio dirimpettaio, il mestiere d'allenatore è questo". 

Sezione: Multimedia / Data: Lun 1 Aprile 2019 alle 13:58
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print