l avversario

Tottenham, niente Skriniar. Mourinho: “Abbiamo centrato quasi tutti gli obiettivi di mercato”

"Se abbiamo centrato tutti gli obiettivi di mercato? Quasi, ma per noi allenatori di calcio è sempre così. A parte qualche ragazzo ultra-privilegiato che può ottenere tutto quello che vuole, soprattutto in una di queste...

Mattia Zangari

"Se abbiamo centrato tutti gli obiettivi di mercato? Quasi, ma per noi allenatori di calcio è sempre così. A parte qualche ragazzo ultra-privilegiato che può ottenere tutto quello che vuole, soprattutto in una di queste squadre che non rispettano il Fair Play Finanziario, per noi è sempre "quasi". Ma la campagna acquisti è stata fantastica, più di quanto mi aspettassi". Lo ha detto José Mourinho, manager del Tottenham, in riferimento agli acquisti completati dal club (Gareth Bale, Carlos Vinicius, Matt Doherty, Sergio Reguilon, Pierre-Emile Höjbjerg e Joe Hart) ma anche a quelli mancati come Milan Skriniar e Ruben Dias.

"Nella mia analisi delle esigenze e dell'evoluzione della squadra stavamo parlando di obiettivi diversi, ma non avrei mai pensato che saremmo andati così lontano come abbiamo fatto, soprattutto per il momento che stiamo vivendo - ha aggiunto lo Special One -. Posso solo lodare ciò che la dirigenza ha fatto per la squadra. Sento che i giocatori sono contenti nel vedere le new entry che migliorano la rosa, ma allo stesso tempo sono preoccupati per se stessi (per la concorrenza ndr). Questo è il tipo di sensazione che provi nelle migliori squadre e ed è quello che ci sta accadendo".