"Sempre contro una squadra eccezionale, ma stavamo facendo un buon primo tempo.- ha detto Daniele De Rossi in mixed zone - Il caldo? Sì, ma c’era anche per loro. Andare negli spogliatoi in vantaggio li avrebbe messi in difficoltà, poi loro sono andati in vantaggio ed è finita. La nostra condizione fisica deve migliorare. C’è comunque poca differenza tra Inter e Roma anche se poi vincono sempre loro, ma c’è anche una sostanziosa differenza di spesa sul mercato. Per lo scudetto? Noi due e poi il Milan e la Juve.

Ora dobbiamo partire bene in campionato, con calma perché sennò diventa difficile. Stasera abbiamo dimostrato che se restiamo concentrati possiamo fare bene. Le vicende societarie non ci toccano più di tanto. Siamo tranquilli perché i dirigenti sono presenti e ci informano.Aquilani? E’ un talento del calcio italiano e se la Juve serve per consacrarsi io gli faccio gli auguri per questo".

Sezione: L'avversario / Data: Dom 22 agosto 2010 alle 00:06 / Fonte: ForzaRoma.info
Autore: Fabrizio Romano
vedi letture
Print