Alexis Sanchez è pronto a vivere tutto d’un fiato la settimana che, a meno di clamorose sorprese, lo porterà al debutto con la maglia dell’Inter. Con la maglia numero 7 sulle spalle, ereditata dall’addio di Mauro Icardi, il cileno debutterà proprio contro l’Udinese che l’ha visto esplodere. Come scrive Il Corriere dello Sport, Antonio Conte e l’Inter hanno Sanchez nel mirino da tempo.

“Il primo lo aveva chiesto nel 2011, appena arrivato sulla panchina della Juventus, come grande acquisto per dare il via a un ciclo vincente, ma nonostante i ripetuti tentativi dell’ad Marotta, il Barça aveva argomenti assai più convincenti rispetto a quelli della Vecchia Signora, che nel post Calciopoli non aveva ancora messo in bacheca titoli - si legge sul quotidiano -. La stima sia di Conte sia di Marotta per Sanchez è però rimasta intatta e quando poche settimane fa si è presentata l'occasione di averlo in prestito gratuito dallo United, nessuno dei due ha avuto dubbi. Nella stessa primavera-estate 2011 anche l’Inter aveva provato ad acquistarlo e il dt Branca aveva messo sul tavolo 18 milioni senza però strappare il sì alla famiglia Pozzo".
 
E ancora: “A meno di sorprese, Alexis stamani si presenterà alla Pinetina per la ripresa degli allenamenti. Ha giocato solo una gara con la sua nazionale, l’amichevole di Los Angeles contro l’Argentina di Lautaro Martinez, ed è rientrato in Italia, mentre il Toro sarà in campo nella notte tra domani e mercoledì contro il Messico. L’ex Racing non sarà in Italia prima di giovedì ovvero 48 ore prima della sfida di sabato sera con l’Udinese. Ecco perché Sanchez va considerato assolutamente favorito per far coppia con Lukaku anche se più che quella di Martinez, la concorrenza alla quale dovrà stare attento è quella di Politano, non convocato dall’Italia di Mancini e rimasto ad allenarsi alla Pinetina durante la sosta. Il Nino Maravilla abiterà sul lago di Como in una villa con giardino per i suoi cani e spera di prolungare la sua avventura all’Inter oltre la prossima estate: per ora è in prestito gratuito, ma sogna di essere acquistato e di restare anche nel 2020-21".

VIDEO - ESPOSITO DA FENOMENO: CHE GOL ALLA SERBIA

Sezione: In Primo Piano / Data: Lun 9 Settembre 2019 alle 11:44
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print