Prosegue la maratona nerazzurra, che oggi fa tappa al Dall'Ara di Bologna. Contro i rossoblu di Sinisa Mihajlovic, Antonio Conte sa di non poter abbassare la guardia: l'avversario è di quelli duri, per cui il margine di errore è ridottissimo. Nonostante incomba l'impegno probabilmente decisivo per il cammino europeo di martedì prossimo a Dortmund, testa e gambe settate completamente all'impegno odierno, seconda trasferta consecutiva dopo quella di Brescia.

QUI BOLOGNA – I padroni di casa recuperano Medel e Santander, con il cileno in procinto voglioso di affrontare la sua ex squadra e il paraguaiano che invece resterà in panchina lasciando spazio a un altro grande ex, Palacio, che agirà da prima punta nel consueto 4-2-3-1. Niente da fare, invece, per Dijks, ancora ai box così come Tomiyasu e Destro. Di conseguenza, Mbaye (ex pure lui) e Krejci confermati terzini. Rispetto al ko di Cagliari, tornano Danilo e Poli. Orsolini, Soriano e Sansone sulla trequarti.

QUI INTER – La splendida notizia per Conte è il recupero di Sensi, che torna tra i convocati come non gli capitava dallo scorso 6 ottobre, nel match pre-sosta con la Juve. L'ex Sassuolo potrebbe giocare uno spezzone di gara in vista della Champions. Insieme a lui, reintegrati totalmente anche Ranocchia e Vecino. La notizia negativa è l'assenza di Asamoah, sofferente al ginocchio sinistro: il ghanese resta a Milano, ma a Dortmund ci sarà. Con lui, out pure D'Ambrosio e, ovviamente, Sanchez. Godin dovrebbe rifiatare, con Bastoni di nuovo titolare e Skriniar sul centro-destra. A sinistra, scontato l'impiego di Biraghi. A destra, invece, salgono vertiginosamente le quotazioni di Lazaro, che potrebbe finalmente esordire dal 1' permettendo a Candreva di riposare un po'. In mezzo, difficile pensare di poter rinunciare a Brozovic, Barella e Gagliardini. Stesso discorso per l'attacco: Lukaku-Lautaro sarà di nuovo il tandem offensivo.


PROBABILI FORMAZIONI:

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Mbaye, Danilo, Bani, Krejci; Poli, Medel; Orsolini, Soriano, Sansone; Palacio.
Panchina: Da Costa, Sarr, Corbo, Denswil, Paz, Dzemaili, Svanberg, Schouten, Skov Olsen, Cangiano, Juwara, Santander.
Allenatore: Mihajlovic.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Tomiyasu, Dijks, Destro.

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Lazaro, Gagliardini, Brozovic, Barella, Biraghi; Lukaku, Lautaro.
Panchina: Padelli, Berni, Ranocchia, Godin, Candreva, Dimarco, Borja Valero, Vecino, Sensi, Politano, Esposito.
Allenatore: Conte.
Squalificati: nessuno.
Indisponibili: Sanchez, D'Ambrosio, Asamoah.

ARBITRO: La Penna.
Assistenti: Passeri e Cecconi.
Quarto uomo: Marinelli. 
Var: Valeri (Del Giovane).

Sezione: In Primo Piano / Data: Sab 2 Novembre 2019 alle 08:15
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print