Antonio Conte torna alla carica per Edin Dzeko. E' il bosniaco, secondo quanto riportato dal Messaggero, il giocatore richiesto dal tecnico a Beppe Marotta, l'unico capace di colmare un’eventuale assenza di Lukaku e allo stesso tempo adatto per giocarci in coppia. C'è di più: 4-5 giorni fa, rivela il quotidiano romano, è andata in scena una conference call alla quale ha preso parte anche quello che, ancora per poco, è il referente italiano del centravanti della Roma, Silvano Martina. Il mandato con il procuratore, infatti, è in scadenza e a breve Dzeko cambierà manager affidandosi ad Alessandro Lucci.

In questi discorsi, l'ad ha spiegato che prima il club deve alleggerire i conti, poi ci sarà spazio per pensare a Dzeko. Da par suo, il club capitolino deve decidere se anticipare l’inevitabile cambio generazionale in attacco (Dzeko va per i 35 anni a marzo) a fine a gennaio o aspettare di capire se la squadra taglierà il traguardo Champions per poi agire di conseguenza. La palla passa ai Friedkin e a Pinto.

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 31 dicembre 2020 alle 10:15
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print