Intervistato in esclusiva da Sky Sport, Kwadwo Asamoah fa un bilancio della sua prima stagione in maglia Inter, nella quale non è ancora mai riuscito a entrare nel tabellino marcatori: "Faccio qualche assist, il mio ruolo prevede che io prima difenda e poi attacchi - spiega il ghanese -. Il mister sa che la mia qualità è giocare in mezzo, a lui piace quando noi cominciamo l'azione da dietro. Spero di segnare da qui alla fine della stagione, è da un po' che aspetto questo momento. Ma, ripeto, per il ruolo che faccio devo pensare a difendere, a fare bene per la squadra, poi se segno è una cosa ancora più grande". 

L'ex terzino della Juve, poi, passa a parlare della corsa Champions che vede i nerazzurri saldi al terzo posto: "In questo momento abbiamo un grande obiettivo da raggiungere, mancano ancora quattro partite e non sarà facile. Noi abbiamo tutte le qualità e i giocatori; quest'anno siamo mancati un po' con le medio-piccole: dobbiamo mantenere la cattiveria in ogni partita, non solo con le grandi. Se noi miglioriamo questa mentalità, questa voglia di vincere, sicuramente diventiamo una squadra importante in Italia e in Europa"

VIDEO - ALLA SCOPERTA DI... - DANILO, IL TRENO BRASILIANO DELLA FASCIA DESTRA

Sezione: In Primo Piano / Data: Gio 2 Maggio 2019 alle 17:28
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print