Uno dei protagonisti dello straordinario avvio di stagione dell'Inter Primavera è certamente Michael Ventre, che con le sue 4 reti (una ogni 95 minuti) ha contribuito a fare della squadra di Stefano Vecchi una formazione da record. Per parlare di sé e della squadra, il giovane attaccante ha affidato ai microfoni di Inter Channel i suoi pensieri: "Non sapevo di avere quella media-gol, ma mi fa piacere: spero di migliorarla, anche perché non ho segnato sabato. L'importante comunque era vincere la partita per mantenere il primato: quest’anno puntiamo a superare tutti record e ci proveremo con l’aiuto del mister, dei compagni e dello staff. La partita che vorrei rigiocare? Sicuramente il derby, perché era importante giocarlo e io ho giocato poco.

Tutte le altre partite mi sono piaciute perché in ognuna c'è un pezzo di me, soprattutto quella contro il Cittadella: lì mi sono sfogato facendo gol. In Coppa Italia col Varese ho avuto tante occasioni che non ho sfruttato al massimo, poi col Pescara mi sono tolto il peso. Cosa ci dice Vecchi? Il mister è molto severo, ci tiene sull'attenti e ci dice che dobbiamo allenarci bene perché la prima squadra che ci fermerà finirà su tutte prime pagine: lui vuole che non ci fermi nessuno e noi siamo convinti che possa accadere".

Sezione: Giovanili / Data: Mer 12 novembre 2014 alle 19:59 / Fonte: Inter Channel
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print