Potrebbe perdurare fino al termine del campionato il silenzio di Antonio Conte, che non sta partecipando a conferenze stampa pre e post-partita. Il rapporto con il gruppo è solido, ma il tecnico, scrive il Corriere della Sera, non vuole vedere smantellata la squadra. Si aspetta la linea della proprietà. "Perdere l’allenatore significa innescare una reazione a catena difficile da controllare - scrive il quotidiano - Se Conte va, in molti potrebbero chiedere la cessione. Lasciar partire il tecnico sarebbe un segnale di debolezza da parte della proprietà, i giocatori sono affamati di vittoria come l’allenatore, perderlo significa iniziare la prossima stagione al ribasso. Identica situazione vive l’amministratore delegato, Beppe Marotta. Una carriera di successi rischia di macchiarsi con una prossima stagione piena di difficoltà".

Si aspetta quindi che arrivi il famoso prestito da 250 milioni, parte dei quali andranno per le sei mensilità arretrate (75 milioni in tutto). Quanto alla riduzione degli stipendi, "chi è in scadenza non accetterà, gli altri potrebbero acconsentire a spalmare sulla prossima stagione". Nel frattempo Martinez e Bastoni restano indiziati per una possibile cessione eccellente. 

VIDEO - IL PSG CI PROVA PER UN "BIG" NERAZZURRO: IL PUNTO DALLA REDAZIONE

Sezione: Focus / Data: Ven 14 maggio 2021 alle 10:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print