Si parla, ovviamente, del caso Nazionali dell'Inter anche sulla pagine del Corriere dello Sport, dove il focus è dedicato in particolare ai tre azzurri convocati da Roberto Mancini: Alessandro Bastoni, Nicolò Barella e Stefano Sensi. A differenza di Lukaku, Eriksen, Skriniar, Brozovic e Perisic, non c'è una legge che consenta loro di essere 'liberati' poiché il provvedimento dell’Ats milanese, nel momento in cui è stato emesso, ha validità fino al 31 marzo. In questa situazione che ha del paradossale, la Figc si è già mossa per evitare discrepanze, spingendo per un compromesso: i tre azzurri non si muoveranno da Milano presumibilmente fino mercoledì, ovvero quando si concluderà la settimana dopo l’ultimo positivo nel gruppo-squadra, saltando il match con l’Irlanda del Nord di giovedì. Saranno, invece, a disposizione di Roberto Mancini per i match con la Bulgaria e la Lituania. 

Sezione: Focus / Data: Lun 22 marzo 2021 alle 08:48
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print