Frizioni in casa Inter per quanto riguarda il rinnovo di Sebastiano Esposito. Secondo la Gazzetta dello Sport, le parti sarebbero ancora distanti. Il baby prodigio nerazzurro compirà a luglio la maggiore età e si sta dialogando per allungare il rapporto fino al 2025, programmando al contempo anche un discorso di valorizzazione. Ma la fumata bianca, che pareva scontata, tarda ad arrivare. Stando alle informazioni della Gazzetta, resta una ampia distanza a livello economico. Esposito chiede un trattamento 'alla Pinamonti': l'ex attaccante nerazzurro sottoscrisse un contratto da 800mila euro a stagione quando non aveva debuttato in prima squadra. Dal canto suo il club vuole evitare di ripetere esperienze del genere. A tal proposito inserisce nella proposta dei ricchi bonus. "Ma nella considerazione del giocatore e del suo entourage questi paletti sono troppo rischiosi - spiega la rosea -. Esposito e la sua famiglia si sentono a loro agio con i colori nerazzurri, ritenendo la Pinetina la propria casa. Ma questo stop rischia di cambiare le carte in tavola". Nei prossimi incontri si cercherà l'accordo che tutti vogliono.

VIDEO - L'ULTIMO ACUTO DI ETO'O: DOPPIETTA E COPPA ITALIA IN BACHECA

Sezione: Focus / Data: Ven 29 maggio 2020 alle 08:27 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print