Aperitivo, cena, vertice, summit: chiamatelo come volete. La sostanza è che ieri, in un hotel milanese, il ds nerazzurro Ausilio e l'omologo napoletano Giuntoli si sono visti a Milano per parlare di mercato. Con loro anche Roberto Mancini, che con Mirabelli (capo degli osservatori) e Adani aveva prenotato per mangiare proprio in un ristorante di fronte a quello stesso hotel. Un incontro confermato dalla Gazzetta dello Sport, con la rosea che spiega: "Cosa sarà realmente successo in quel quarto d’ora? Semplice: una chiacchieratona legata a tutti gli uomini che potrebbero uscire e/o entrare - si legge -. Una sorta di aperitivo a qualcosa che, forse, succederà nonostante le parole ferme di De Laurentiis.

I due direttori sportivi e il tecnico dell’Inter hanno toccato i temi legati a Gabbiadini e Mertens, i due preferiti del Mancio (più il primo del secondo). Difficile che si possa aprire la doppia porta, magari se ne spalancherà una soltanto e potrebbe essere quella dello spagnolo José Maria Callejon. Il Napoli, al quale interessa Maksimovic, potrebbe invece dirottare su Juan Jesus, il brasiliano nerazzurro che può fare il centrale e il laterale sinistro. Il problema di un eventuale accordo è che JJ non vuole muoversi da Milano; e che Callejon è valutato da De Laurentiis 20 milioni, e chissà se trattabili". 

Sezione: Focus / Data: Gio 20 agosto 2015 alle 08:46 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print