Secondo Evaristo Beccalossi, la sconfitta rimediata dall'Inter nel derby contro il Milan "non è un indicatore particolare". Intervenuto ai microfoni di Radio24 durante 'Tutti Convocati', l'ex Inter ricorda che i nerazzurri "si sono allenati per giorni in 3 o 4 e bisognava aspettare gli altri (i Nazionali e i positivi al Covid-19, ndr). Credo che sarà un campionato particolare, l’Inter può vincere. Poi ci sono anche l’Atalanta, il Napoli mentre la Juventus si sta rinnovando: bisogna approfittarne. È tutto anomalo, nulla è scontato" dice Becca, che poi si sofferma anche sulla situazione di Christian Eriksen: "Lui fa parte della rosa e ci si aspetta molto di più, non sono d'accordo con chi dice che bisogna trovargli la giusta collocazione: quando uno va in campo deve dimostrare la sua forza e Eriksen deve dimostrare di più, perché ha qualità. Quest’anno l’Inter ha una grande rosa con possibilità di scelta per Conte, chi rimane giù dal treno rimane giù. Deve darsi una svegliata".

VIDEO - ACCADDE OGGI - 19/10/2002: TOLDO E VIERI BEFFANO LA JUVE AL 95'!

Sezione: Focus / Data: Lun 19 ottobre 2020 alle 15:40
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print