Tra i giocatori in uscita, pur parlandone sempre poco, figura anche il nome di Kwadwo Asamoah, che ha ancora un anno di contratto a 3 milioni netti. Il ghanese, che non mette piede in campo dalla trasferta di Brescia del 29 ottobre per un problema di lunga durata al ginocchio (superato, visto che si sta allenando da settimane regolarmente), è chiaramente fuori dal progetto e il suo addio all'Inter appare ormai scontato. Due le strade per la separazione: risoluzione contrattuale, con una buonuscita che potrebbe essere quantificata in metà dello stipendio annuale (poi il terzino cercherebbe un nuovo contratto, magari un biennale con opzione per la seconda stagione, essendo un classe 1988); cessione con mini indennizzo in favore della società nerazzurra, anche se ad oggi non c'è l'ombra di un'offerta sul tavolo di Beppe Marotta e Piero Ausilio.

Nonostante ciò, negli ultimi tempi non sono mancati i sondaggi da parte di altri club di Serie A, in cui Asamoah gode ancora di tanta credibilità vista l'esperienza e l'età non certo da viale del tramonto. In quest'ottica, si sono registrati pour parler con Cagliari, Torino, Sampdoria e Benevento, tutte, chi più chi meno, alla ricerca di un profilo per quel ruolo. L'unica certezza, ad oggi, è che il ghanese lascerà l'Inter, in un modo o nell'altro.

VIDEO - PINAMONTI: "DA DOMANI SI COMINCIA. ECCO I MIEI OBIETTIVI"

Sezione: Esclusive / Data: Gio 17 settembre 2020 alle 15:10
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print