Ivan Perisic al Bayern Monaco in via definitiva è probabilmente un'operazione solo rinviata. Il club bavarese ha fatto scadere l'opzione di riscatto a 20 milioni stabilita con l'Inter la scorsa estate, mossa ampiamente prevista a causa della crisi finanziaria dovuta alla pandemia che ha colpito il mondo. Oggi il croato continua a essere un giocatore molto prezioso per il tecnico Flick, che ha già espresso parere positivo alla dirigenza circa la sua conferma per la prossima stagione, nonostante l'arrivo quasi certo di Leroy Sané dal Manchester City. Parere che il management ha recentemente confermato anche all'entourage del classe '89, rassicurato sulle intenzioni di trattenerlo.

Il discorso si deve però spostare sul tavolo delle trattative tra Bayern e Inter. Rapporti ottimi tra i club, con i nerazzurri disposti a ridurre di 5 milioni la cifra stabilita. Dal canto loro, i tedeschi preferirebbero rinnovare il prestito per non investire nulla nella prossima sessione di mercato. Da Milano però questa soluzione non è stata accolta favorevolmente, perché c'è intenzione di cedere il giocatore in via definitiva. Per questo il club bavarese ha fatto capire che potrebbe anche spingersi fino a 10 milioni, cifra non proprio in linea con le aspettative di Beppe Marotta e Piero Ausilio ma su cui in fase di trattativa si può lavorare. 

Un matrimonio che s'ha da fare, insomma, anche se gli agenti, per non farsi trovare impreparati, stanno parlando del proprio assistito con due club inglesi. Il primo è ancora coperto da un alone di mistero, l'altro è noto e si tratta del Tottenham, dove José Mourinho potrebbe finalmente abbracciare il croato che il Manchester United non ha voluto regalargli tre anni prima. Molto dipenderà dalla qualificazione o meno degli Spurs alle coppe. In caso di fallimento, è probabile che la proprietà decida di stringere i cordoni del borsellino e non spendere sul mercato anche per ovviare alle inevitabili perdite causate dalla pandemia. In alternativa è possibile che Daniel Levy possa accontentare il proprio allenatore. Due back door britanniche che l'entourage vuole tenere aperte, anche se la sensazione è che Perisic manterrà il suo posto nella rosa del Bayern anche nelle stagioni a venire.

VIDEO - NAPOLI-INTER 1-1, LA DELUSIONE DI TRAMONTANA

Sezione: Esclusive / Data: Lun 15 giugno 2020 alle 22:24
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print