A mercato chiuso, è tempo di rinnovi in casa Inter. Dopo quelli di Mauro Icardi e Marcelo Brozovic, praticamente già chiusi, sarà il turno di Ivan Perisic, Gary Medel e Jeison Murillo. La situazione del colombiano, classe 1992, all’Inter dallo scorso anno, 36 presenze, 2 gol e un assist in totale, è chiara: arrivato a Milano per dimostrare tutto il suo valore, si è meritato il posto da titolare grazie alle sue prestazioni, ed ecco che – dopo solo dodici mesi – le attese sono state confermate nonostante una seconda fase di stagione meno entusiasmante. Tanto è vero che le richieste arrivate in sede per il centrale di Cali, nel corso degli ultimi mesi, sono state prontamente respinte.

Quindi, è tempo di riadeguare il contratto firmato al suo arrivo: 1,3 milioni fino al 2020, ma ad ogni nuova stagione il contratto aumenta di 100mila euro. È ragionevole, dunque, pensare e ipotizzare che nel nuovo accordo l’ingaggio possa salire fino a 2,5 milioni, così da raggiungere lo stesso valore dei pari ruolo in difesa, nello specifico Andrea Ranocchia e Joao Miranda.

Sezione: Esclusive / Data: Ven 9 Settembre 2016 alle 14:00
Autore: Giuseppe Granieri
Vedi letture
Print