Un'idea che può prendere quota nelle prossime settimane ma più facilmente in estate. Marcos Alonso ha nostalgia dell'Italia e pensa all'addio al Chelsea. Il laterale mancino spagnolo è un pretoriano di Antonio Conte che l'ha voluto a Londra tre anni fa. Un impatto devastante nella Premier League vinta dai Blues nel 2017 con il tecnico salentino al timone. Due anni e mezzo dopo é tutt'altra storia, con l'ex Fiorentina deciso a cambiare aria. Possibilmente già a gennaio. Spazi ridotti al minimo con Frank Lampard in panchina che l'ha relegato costantemente tra le riserve: l'ex capitano dei londinesi, inoltre, vorrebbe Chilwell (Leicester) per rinforzare l'out mancino. Il segnale di come Marcos non rientri nei suoi piani.

Insomma, ci sono tutti i presupposti per un ritorno in Italia dal vecchio maestro, che lo riaccoglierebbe a braccia aperte. Scenario più complesso a gennaio, a meno di un prestito con diritto di riscatto. L'Inter infatti è orientata a fare investimenti solo per un colpo in mezzo al campo. Alonso però resta nei radar nerazzurri. Una trattativa che sarebbe più percorribile invece in estate, quando l'Inter dovrà rinforzare la fascia sinistra, dato che Cristiano Biraghi è in prestito (con diritto di riscatto) e Kwadwo Asamaoh non più giovanissimo. Da non escludere quindi rinforzi per l'out mancino, con Alonso che avrebbe un posto di rilievo nella short list dei papabili come rinforzi.

Sezione: Esclusive / Data: Sab 7 Dicembre 2019 alle 22:05
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print