Inter alla cilena? Scenario difficile ma non impossibile. Con la regia di Fernando Felicevich, noto agente che cura gli interessi tra gli altri di Arturo Vidal e Alexis Sanchez. Due nomi da tenere d’occhio da qui a inizio settembre. Facciamo dunque il punto della situazione.

VIDAL - King Artù non è un mistero che sia ai margini del progetto di Ernesto Valverde. Il Barcellona l’ha inserito ufficialmente nella lista dei cedibili e lo valuta 15 milioni di euro, ma non è esclusa la possibilità di cederlo in prestito last minute. Una condizione questa che interessa e stuzzica dalle parti di via della Liberazione. Soprattutto dovesse uscire Joao Mario. Vidal, si sa, è un pallino di Antonio Conte. Il feeling tra i due è fortissimo e l’ex Bayern ha messo l’Inter e il ritorno in Italia in cima alla lista delle preferenze. Tanto da concedere un piccolo sconto sullo stipendio. Da settembre a giugno dovrebbe percepire 7 milioni netti, ma per l’Inter accetterebbe pure 6. Magari con un super bonus scudetto. Insieme hanno aperto il ciclo trionfale della Juve e insieme potrebbero ora riportare in cima al calcio italiano l’Inter.

SANCHEZ - Più complessa la situazione del Nino Maravilla, reduce da due annate da dimenticare e prigioniero di uno stipendio da nababbo:12 milioni di euro netti più premi. Troppi per chiunque in Italia, anche se i Red Devils appaiono pronti ad aiutare i club interessati pagando il 25% del salario dell’ex Barcellona. Ma non basta. Finora Napoli, Milan, Juve e Inter non hanno approfondito la situazione dopo gli endorsement di Felicevich. Anche se non è un mistero il fatto che Sanchez gradirebbe il ritorno in Serie A.

Sezione: Esclusive / Data: Sab 17 Agosto 2019 alle 15:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print