Intervistato nella 'pancia' dello stadio Olimpico Serravalle di San Marino a margine della sfida vinta agevolmente dal Belgio contro i padroni di casa, Romelu Lukaku parla così del suo impatto sul calcio italiano: "Tutto sta andando bene, ringrazio i tifosi per l'accoglienza. Spero di continuare a lavorare bene all'Inter. al momento andiamo a gonfie vele: la squadra è molto forte, anche se dobbiamo migliorarci". 

Con Mertens avete parlato di come si può fermare la Juve?
"No abbiamo parlato di cose personali, delle nostre famiglie. Qui non si pensa al campionato, ma solo al Belgio e ci si concentra sui nostri avversari, non sui nostri club".

Sei in forma, vuoi giocare con la Scozia?
"Sì, voglio giocare sempre, anche con San Marino, ma il tecnico ha scelto diversamente. Ora mi preparo per la Scozia, è un match importante".

Sei soddisfatto dell'inizio di stagione con l'Inter?
"Sì, abbiamo vinto due partite e siamo una buona squadra ma dobbiamo continuare a migliorarci ogni giorno con il lavoro. E' questo l'unico modo per raggiungere i nostri obiettivi, è quello che vogliamo". 

Ti è piaciuta l'atmosfera a San Marino?
"Sì, bella atmosfera: stadio piccolo, ma bel pubblico. Non è stato facile ma abbiamo fatto una grande partita. Loro volevano giocarsela e si è visto: ho tanto rispetto per San Marino, spero migliorino ancora". 

Qualche italiano ha scritto che l'Italia non è un Paese razzista...
"Li ho visti questi messaggi, ora però mi concentro sul calcio. Su tutto il resto ho detto quello che dovevo dire. Credo sia più importante che si parli delle mie prestazioni con l'Inter. Io ho avuto questo incidente, ma bisogna voltare pagina". 

VIDEO - ESPOSITO DA FENOMENO: CHE GOL ALLA SERBIA

Sezione: Copertina / Data: Sab 7 Settembre 2019 alle 11:03 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print