Ivan Perisic, rimasto in panchina contro l'Eintracht, è partito dalla panchina nella gara di questa sera contro l'Olympiacos e giocato soli sei minuti, abbastanza per risultare decisivo andando in rete e raddoppiare il risultato per i bavaresi. È stato fulmineo il croato che, entrato all'88esimo ci ha messo solamente 33 secondi per mettere la alle spalle dell'estrmo difensore avversario. Come riportato da Opta, è il gol più veloce messo a segno in Champions League messo a segno da un giocatore subentrato dalla panchina dall'aprile 2017, quando Valere Germain segnò una rete dopo 23 secondi.

Sezione: Stats / Data: Mer 6 Novembre 2019 alle 21:07
Autore: Egle Patanè / Twitter: @eglevicious23
Vedi letture
Print