"Ma io stavolta non ho fatto alcuna allusione e mi spiace che si sia voluto equivocare il senso di frasi chiare, in cui elogiavo i sistemi di allenamento di Gasperini e applaudivo l’Atalanta per ciò che ha costruito". Questa la replica di Zdenek Zeman alle polemiche createsi dopo le sue frasi sull'Atalanta (RILEGGI QUI). Dopo aver puntualizzato nella giornata di ieri, il boemo torna sull'argomento anche sul Corriere dello Sport. "Io ho detto altro, ma c’è qualcuno che vuole interpretare a modo proprio: per me l’Atalanta - e lo so per certo - è una delle poche squadre che si prepara veramente, mentre gli altri non appena si stancano preferiscono riposare. E quello stranamente era riferito al clima intorno ai calciatori, a una città piombata come nessun’altra nel dramma e capace di reagire e presentarsi pronta, perché ogni seduta punta ad allungare la soglia della fatica. C’è chi si limita al torello e c’è chi corre per allenarsi, come fa l’Atalanta". 

VIDEO - HAKIMI, VISITE ALL'HUMANITAS E PRIMO INCITAMENTO DA PARTE DEI TIFOSI

Sezione: Rassegna / Data: Mar 30 giugno 2020 alle 11:24 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print