Sandro Tonali è l'unica certezza del mercato estivo dell'Inter. Rimarrà un obiettivo a prescindere da chi sarà l'allenatore e Marotta, scrive Tuttosport, vuole chiudere la pratica una volta terminata la campagna europea. "L’Inter, infatti, sa di non potersi prendere ulteriore tempo. Bisogna definire l’accordo col presidente Massimo Cellino, con il quale ci sono ottimi rapporti da anni, dopo aver ottenuto da tempo il sì del giocatore", si legge.

Il Milan ha provato a inserirsi e la Juventus è sempre da tenere d'occhio, anche se i bianconeri devono prima fare cassa. "In virtù di quanto accaduto per il Covid19, Cellino sa bene di non poter puntare ai 50 milioni che sperava di incassare per il suo gioiello a inizio 2020 - scrive il quotidiano -. Ora la quota si è abbassata, tant’è che Marotta confida di chiudere l’operazione a 35 milioni, tutto compreso. Ovvero un fisso per il prestito oneroso (fra gli 8 a i 10 milioni), più il restante (comprensivo di bonus) nel riscatto obbligatorio a fine annata ’20-21. Fra l’altro Tonali vorrebbe sapere la sua nuova squadra entro il 27 agosto, giorno in cui Mancini dovrebbe accogliere i convocati azzurri per le partite di inizio settembre con Bosnia e Olanda".

VIDEO - LUKAKU HA RISATE PER TUTTI: CANDREVA A TAVOLA, GAGLIARDINI... ALLA PLAY!

Sezione: Rassegna / Data: Gio 13 agosto 2020 alle 08:55
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print