Problemi logistici per quanto riguarda l'andata contro il Ludogorets che costringeranno l'Inter a rientrare in Italia solo il giorno dopo il match, con tutte le conseguenze del caso. "Sulla carta l’Inter ha tutto per superare in scioltezza la squadra bulgara, ma il doppio impegno di Europa League, da giocare di giovedì, non sarà di facile gestione per Conte, soprattutto perché la gara di andata, a Razgrad, costringerà la squadra a una maxitrasferta - conferma Tuttosport -. L’Inter, infatti, partirà mercoledì per la Bulgaria e tornerà a Milano solamente venerdì. Troppo complicato rientrare già nella notte di giovedì dopo la partita che, comunque, si giocherà alle 18.55. L’Inter atterrerà mercoledì a Varna, città sul Mar Nero distante però 130 km da Razgrad, sede della partita. Ci vorrà circa un’ora e mezza di pullman per arrivare alla Ludogorets Arena e quindi il club ha valutato che la cosa migliore fosse dormire per due notti a Razgrad per ripartire venerdì. L’Inter dunque tornerà a Milano a poco più di 48 ore dal match di San Siro di domenica 23 sera contro la Sampdoria".

Sezione: Rassegna / Data: Ven 14 febbraio 2020 alle 09:12 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print