Anche Tuttosport conferma come l'idea dell'Inter per la difesa si di arrivare a prendere un elemento ma solo low-cost. Per questo motivo, si allontanano le piste che conducono a Criscito e Lindelof. "Entrambi i giocatori hanno costi rilevanti, in particolare per un club reduce da una campagna già molto dispendiosa - sottolinea il quotidiano torinese -.

Rimane viva anche la pista che porta all'uruguaiano Caceres, utile perché può giocare sia da centrale che da esterno. Via libera anche dall'ufficio tesseramento della Lega Serie A che ha confermato lo status di comunitario del sudamericano perché, sebbene svincolato dalla Juventus, la sua provenienza deve comunque considerarsi parificata a quella di calciatore in arrivo da altro club italiano. Ma non è ancora scoccata la scintilla per l'accordo decisivo tra Caceres e Inter: ci sono anche altri club interessati a un giocatore esperto a parametro zero". 

Sezione: Rassegna / Data: Mar 30 agosto 2016 alle 10:42 / Fonte: Tuttosport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print