Dall'Mvp Barella all'unica nota stonata Lautaro Martinez, i giudizi del Corriere dello Sport sull'Inter dopo il 2-0 rifilato alla Juve sono praticamente identici a quelli della Gazzetta dello Sport. Ecco alcuni voti nel dettaglio: 

Barella 8 Assist e gol, dentro a un’altra straordinaria partita. Ci vuole altro che Ramsey, altro che Frabotta per fermare questo ragazzo che ogni volta esce dagli argini della gara e la travolge insieme ai suoi avversari. L’assist per Vidal è messo lì con un colpo di pennello, il gol invece è la sintesi del suo calcio: intelligenza, strappo e tecnica, tutto al massimo livello. Ah, dimenticavamo, scatta fino al 95’.

Lautaro Martinez 5,5 Gli càpitano le occasioni migliori e le sbaglia tutte. E’ presente alla partita, sia chiaro, ma da lui si aspettano i colpi decisivi anche perché in zona-gol dovrebbe essere più fresco e più lucido di Lukaku che lavora tanto per la squadra. Sanchez (41’ st) sv Pochi minuti con un compito chiaro, tenere palla. Compito svolto bene.

Conte (all.) 7,5 Partita presa in pieno. La mossa decisiva è sulla fascia destra, l’intesa Hakimi-Barella, è lì che apre la difesa della Juve e conquista una vittoria che dovrebbe essere più ampia. E’ la sua prima vittoria da allenatore contro la squadra di cui è stato capitano. 

VIDEO - LO SCHERZO DI ARTURO, LA GALOPPATA DI NICOLINO: TRIPUDIO TRAMONTANA

Sezione: Rassegna / Data: Lun 18 gennaio 2021 alle 08:45
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print