rassegna

Moviola CdS – Gol di mano e proteste veementi: Massa risparmia Dessena

Il Corriere dello Sport non risparmia critiche a Davide Massa, ieri arbitro di Inter-Cagliari. "Non è la prima volta, temiamo non sia neanche l’ultima: perché se da un punto di vista tecnico, Massa ieri sera non è...

Alessandro Cavasinni

Il Corriere dello Sport non risparmia critiche a Davide Massa, ieri arbitro di Inter-Cagliari. "Non è la prima volta, temiamo non sia neanche l’ultima: perché se da un punto di vista tecnico, Massa ieri sera non è dispiaciuto (anche come approccio alla partita in generale), ha nuovamente peccato sotto il profilo disciplinare - si legge -. Farsi urlare in faccia, a brutto muso, da Dessena dopo aver annullato un gol (con On Field Rewiev, giusta la procedura) non fa altro che aprire un varco (già ampio) di comportamenti lasciati impuniti. Eppure, ad inizio anno, la litania dei designatori è sempre la stessa: non ammetteremo, etc, etc... Manca anche un giallo a Politano per un’entrata su Pavoletti". 

"Francamente inspiegabile la reazione di Dessena al gol annullato (e francamente ha anche rischiato molto, un altro arbitro l’avrebbe mandato fuori): il tocco con il braccio sinistro è netto, la deviazione di De Vrji di testa davanti a lui ininfluente", spiega il quotidiano.