Non accadeva dal 1989/'90 che una squadra vincesse le prime dieci partite di Serie A del girone di ritorno. Allora era il Milan di Sacchi, come ricorda Tuttosport, stavolta è l'Inter di Conte, la prima a riuscire nell'impresa nel torneo con i tre punti per vittoria. Se allora i rossoneri non vinsero il campionato, battuti dal Napoli di Maradona, stavolta la formazione lanciata dal filotto è sempre più vicina a festeggiare. 

"La vittoria sul Sassuolo è stata compendio del contismo - riassume il quotidiano -. Un successo arrivato con il 29,9% di possesso palla (non ci si deve stupire, nella sfida del Mapei fu al 35%...) per precisa scelta: l’Inter ha consegnato l’iniziativa agli avversari per tenersi la possibilità di ripartire". Alla fine le statistiche dicono che che quello contro i neroverdi è il dodicesimo successo consecutivo in casa. "Numeri da applausi che meritano la solita postilla: in Europa - come ha dimostrato proprio a San Siro il Real Madrid - lasciare l’iniziativa agli avversari è il modo migliore per perdere ogni partita. Però, per vincere in Italia, il metodo Conte è pressoché infallibile", si legge ancora.

VIDEO - TRAMONTANA: “SQUADRA STANCA, ABBIAMO MESSO IL PULLMAN. CHE DIFFERENZA BROZOVIC E GAGLIARDINI. MA CHE VUOI DIRE CON QUESTI NUMERI?”

Sezione: Rassegna / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 09:48
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print