La partita contro il Sassuolo regala la sufficienza quasi a tutti gli interpreti nerazzurri. Fanno eccezione Hakimi con un 5 ("Non ne combina un giusta e regala l gol al Sassuolo") e Gagliardini con 5,5, più i tre subentranti Vecino e Sensi entrambi con 5,5 e Sanchez con 5 ("Si divora due occasioni sul gong").  

Sufficiente Handanovic, bene i tre difensori tutti assestati sul 6,5, da Skriniar che "salva due gol", a De Vrij e Darmian che "non fa rimpiangere Bastoni". Sei pieno per Barella e Eriksen ("Piace per l’attenzione che ci mette nel non dare spazio alle imbucate degli avversari", ottima gara di Young che merita 6,5. "Nel primo quarto d’ora, sembra che a San Siro si sia reincarnato Maicon però nella versione mancina".

Non delude la LuLa. "La solita grande partita da luminosissimo faro nelle ripartenze nerazzurre" porta Lukaku al 7,5, mentre Lautaro "è un cobra nel trasformare in oro l’assist di Lukaku". Per Conte il voto è 6: "Inter brutta, sporca ma vincente. In Italia, può bastare". 

Nel Sassuolo è 4,5 il voto a Chiriches, il peggiore, mentre i migliori sono Djuricic, Traore e Boga con 6,5.

Voto 5 a Irrati. "In avvio estrae i cartellini come un pistolero al saloon: severità che stona con la correttezza in campo. Prima del raddoppio di Lautaro, De Vrij tira la maglia di Raspadori: per lui la trattenuta è veniale, ma i dubbi restano".

VIDEO - TRAMONTANA: “SQUADRA STANCA, ABBIAMO MESSO IL PULLMAN. CHE DIFFERENZA BROZOVIC E GAGLIARDINI. MA CHE VUOI DIRE CON QUESTI NUMERI?”

Sezione: Rassegna / Data: Gio 08 aprile 2021 alle 10:00
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print