La Direzione generale Creatività contemporanea del Mibact ha bocciato la richiesta dell'architetto Enrico Hoffer, che insieme a Giancarlo Ragazzi e all’ingegnere Leo Finzi ha realizzato il terzo anello dello stadio Meazza e aveva richiesto il riconoscimento del valore artistico dell’opera. "Per i tecnici del ministero - scrive oggi il Corriere della Sera - l’anello con le grandi torri che sostengono la copertura «riguarda una parte della struttura dello stadio, ampiamente stratificata, in linea con quanto già espresso per altre opere analizzate. Ritenuto altresì che l’opera si configuri più come soluzione di un problema tecnologico e funzionale che non come un progetto autenticamente creativo e originale, e che sia quindi carente delle caratteristiche architettoniche e qualitative richieste, ritiene di non poter esprimere parere favorevole all’accoglimento dell’istanza del riconoscimento dell’importante carattere artistico»".

Sezione: Rassegna / Data: Ven 15 gennaio 2021 alle 10:14
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print