Come vi avevamo anticipato mesi fa, Boris Rapaic è dell'Inter. La Gazzetta dello Sport conferma e aggiorna: "Si tratta del figlio di Milan, giocatore del Perugia tra il 1996 e il 2000 e poi dell’Ancona nel 2003-04. Boris ieri pomeriggio ha giocato un’amichevole vestendo il nerazzurro della Primavera di Stefano Vecchi. E lo ha fatto segnando pure un gol nell’1-1 finale contro il Ciserano (Serie D). Lo stage che ha svolto in questi giorni è stato l’occasione per firmare il contratto che partirà da gennaio 2015: prestito con diritto di riscatto fino a giugno, poi da luglio inizierà il triennale.

Boris arriva dall’Hajduk Spalato, è un attaccante moderno, può giocare sia da prima sia da seconda punta. L’acquisto si inserisce nell’ottica della programmazione. Il settore giovanile dell’Inter, anche per bocca di Erick Thohir, deve sfornare elementi buoni per la prima squadra. Così Rapajc avrà sei mesi di tempo per ambientarsi e inserirsi nel sistema nerazzurro tranquillamente senza l’assillo di dover giocare e segnare. E martedì a Firenze sfiderà l’Italia con la Croazia Under 18". 

Sezione: Rassegna / Data: Ven 14 novembre 2014 alle 12:19 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print