La Serie A si riunirà questa mattina in assemblea (prima convocazione alle 10, la seconda alle 12) per discutere della questione Sky, un tema che ha creato due schieramenti opposti: quello dei presidenti più pacati e intenzionati a riprendere un dialogo oggi interrotto e quelli più intransigenti (De Laurentiis guida il partito) che minacciano di oscurare il segnale. La vicenda è nota: Sky non ha saldato i 130 milioni di euro dell’ultima rata della stagione in corso e il Tribunale Civile di Milano ha già accolto il ricorso della Lega ed emesso un decreto ingiuntivo (non subito esecutivo) nei confronti della paytv. Ma intanto l’ammontare versato finora copre l’83% delle partite, di fatto fino al turno appena giocato, non oltre. Servirebbero 14 voti su 20 per arrivare allo spegnimento del segnale. Lo scrive la Gazzetta dello Sport. 

Sezione: Rassegna / Data: Lun 13 luglio 2020 alle 09:00
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print