Al di là delle resistenze della Roma a cedere Edin Dzeko ci sono tre motivi, uno per ogni attore in gioco, per cui secondo la Gazzetta dello Sport quella in corso può essere "la settimana decisiva". "L’Inter perché Conte vuole il prima possibile l’attaccante da affiancare a Lukaku, la Roma perché vuole capire se dover affondare il colpo altrove per il centravanti del futuro e Dzeko perché restare ancora nel limbo non è una sensazione piacevole".

Allo stato attuale "non è sicuro che Dzeko possa prendere parte all’ultima amichevole pre-stagionale della Roma, quella che i giallorossi giocheranno sabato prossimo ad Arezzo (fischio d’inizio alle ore 19.30). Di certo, se Dzeko farà parte di quella sfida lì vorrà dire che le sue possibilità di restare in giallorosso saranno aumentate. E anche di molto".

Se si guarda al giocatore, però, quest'ultimo "è ancora convinto che il progetto dell’Inter sia migliore di quello della Roma e che a Milano in questa stagione ci sia molta più possibilità di poter provare a vincere che non nella Capitale. Ed allora la Roma è davanti ad un bivio: tenere a tutti i costi un centravanti «scontento» o cederlo di fronte ad un’eventuale offerta congrua dell’Inter? Di certo con i nerazzurri si sta parlando di una possibile operazione con Icardi".

VIDEO - WESLEY SNEIJDER SI RITIRA, QUANTE MAGIE PER IL FOLLETTO DI UTRECHT

Sezione: Rassegna / Data: Mar 13 Agosto 2019 alle 09:30
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print