"L’importante è non convincersi che l’eventuale mancato accesso alla Champions possa essere figlio della pessima serata di Orsato. Perché non è così". La Gazzetta dello Sport, in maniera piuttosto avventata, pretende quasi di cancellare Inter-Juve - una vera e propria finale per Champions e scudetto - e rilancia: "Se l’Inter non ha più in mano il proprio destino europeo è colpa infatti di un girone di ritorno mediocre (6 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte) e di una strategia miope sul mercato di gennaio - si legge -. Emerge ora infatti chiaro il problema di un squadra che non ha alternative adeguate ai titolari e che rischia di restare fuori dall’Europa che conta appunto perché condizionata anche da una rosa cortissima, soprattutto dalla metà campo in avanti. Sabato la Juventus ha pescato dalla panchina Dybala e Bernardeschi, l’Inter Santon e Borja Valero. Un «allarme tecnico» lanciato a più riprese a gennaio dall’allora d.t. Suning Sabatini, che alzò la voce anche con gli Zhang senza ottenere però «solidarietà» dalla dirigenza italiana (a parte il d.s. Ausilio) e dallo stesso Spalletti".

Sezione: Rassegna / Data: Mar 01 maggio 2018 alle 09:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
vedi letture
Print