"E’ tutto dentro le statistiche di ogni inizio stagione. E’ tutto farcito da numeri che dicono quanto Palacio abbia migliorato la propria partenza dai blocchi del campionato: in queste cifre ci sono dentro anche le Coppe, che sia Italia o Europa League (giocata sia col Genoa e sia con l’Inter). Ebbene: in questa stagione, Don Rodrigo ha messo dentro un gol ogni 92’, in passato il minutaggio era ben più dilatato, da 123’ a 677’. E la media-voto? Alzata anche quella: 6,13 poi 6,25 e quindi 6,65 nei primi tre anni di Genoa; 6,6 l’anno scorso e quest’anno 6,7, segno inequivocabile di un giocatore che parte alla grandissima e che - lo dicono le annate - mantiene una costanza di rendimento eccezionale.

Il tutto è stabilito in base alle prime 10 partite della stagione di ogni annata: e quest’anno Palacio ha numeri da favola". Così la Gazzetta dello Sport spiega il momento d'oro dell'attaccante argentino, diventato bomver quasi per necessità. Una partenza... a razzo. 

Sezione: Rassegna / Data: Lun 28 ottobre 2013 alle 12:51 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
vedi letture
Print