Candreva squalificato, D'Ambrosio non al meglio (ma potrebbe tornare tra i convocati) e Lazaro in uscita (Lipsia o Newcastle): ecco che per Ashley Young si spalancano le porte dell'esordio da titolare in nerazzurro. "L’inglese sta lavorando ad Appiano da tre giorni, ma oggi per la seconda volta prenderà confidenza con i nuovi compagni - riferisce il Corriere dello Sport -. In questa stagione non ha giocato moltissimo, ma ha comunque collezionato, comprese le due coppe inglesi e l’Europa League, 18 presenze per un totale di 1.313 minuti sul campo. Conte lo aveva voluto per tamponare l'emergenza sulla fascia sinistra, dove Asamoah ancora non riesce a tornare a disposizione complici i fastidi alla cartilagine del ginocchio, e l'unica opzione fino a pochi giorni fa era Biraghi. E invece, ironia della sorte, Ashley vivrà la sua “prima” in nerazzurro a destra, sull’out che per tanti anni ha calpestato come attaccante esterno".  

Sezione: Rassegna / Data: Mar 21 Gennaio 2020 alle 09:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print