Niente Inter per Arturo Vidal. I motivi (raccontati anche da noi ieri) sono tutti racchiusi in un giovedì non banale: Felicevich - ricostruisce il Corriere dello Sport - lascia Milano avendo memorizzato che i nerazzurri continuano a traccheggiare dopo che lunedì era arrivata l’apertura totale del Bayern al prestito con diritto di riscatto per un’operazione molto più vicina ai 20 che ai 25 milioni. L’Inter avrebbe potuta chiuderla in un nano secondo, nulla. L'agente del cileno fiuta l’aria, incassa il rinvio che è un sospetto di fumata grigia tendente al nero, così decide di balzare sul primo aereo per Barcellona. E apparecchia un’operazione a titolo definitivo, senza passaggi intermedi, da circa 22 milioni.
Ma quale è il motivo che ha portato alla frenata nerazzurra? Non soltanto la suggestione Modric, se non andrà a sbattere con le richieste del Real Madrid, ma anche e soprattutto una valutazione sulle condizioni fisiche dell'ex Juve. 

Sezione: Rassegna / Data: Ven 03 agosto 2018 alle 10:15
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
vedi letture
Print