Conte aveva un po' di apprensione per Matias Vecino, visti i recenti acciacchi. E, invece, l'Uruguay ha restituito al tecnico nerazzurro un Vecino in grande forma, forse come mai prima in questa stagione. "Stavolta le sedi delle amichevoli dell’Uruguay sono state Budapest (contro l’Ungheria) e Tel Aviv (contro l’Argentina), quindi spostamenti decisamente più ridotti, con l’aggiunta di un impiego più limitato sul campo - sottolinea il Corriere dello Sport -. Insomma, a meno si sorprese (oggi si allenerà a pieno ritmo), Vecino sarà in campo sabato a prossimo a Torino. Tanto più che a centrocampo le scelte di Conte sono davvero ridotte ai minimi termini, tenuto conto che né Sensi Gagliardini saranno convocabili. Continueranno a fare gli straordinari, insomma, Brozovic e Barella, con quest’ultimo che ha pure sulla testa una doppia diffida, in campionato e in Champions. Nessun problema, quindi, per Torino e Slavia Praga, ma occhio poi se dovesse rimediare un altro giallo. Peraltro, qualora dovesse scamparla, l’idea è che l’ex-Cagliari possa riposare con la Spal, in modo da averlo certamente in campo con la Roma". 

VIDEO - GODIN-DYBALA, CHE CONTRASTO IN URUGUAY-ARGENTINA

Sezione: Rassegna / Data: Mer 20 Novembre 2019 alle 09:52 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Alessandro Cavasinni / Twitter: @Alex_Cavasinni
Vedi letture
Print