Christian Eriksen è tornato a strappare applausi. Due ottime gare da subentrante, particolarmente quella contro il Bayer Leverkusen e i media hanno tributato meritati applausi al danese. "Nello spogliatoio Eriksen è il secondo come numero di presenze nelle coppe europee: l’unico a precederlo è Godin (109) che non a caso in questo “caldo” finale di stagione ha fatto cambiare alcune valutazioni che sembravano già prese per il futuro", scrive oggi il Corriere dello Sport, che prova a dare una ragione a questa svolta. "In una squadra con D’Ambrosio esterno destro (dunque con un elemento più “bloccato” rispetto a Moses e Candreva), sente di avere le spalle coperte e può fare la differenza buttarsi dentro come piace a lui. Per capirlo riguardatevi i passaggi che ha fatto lunedì a Moses e Sanchez. Nell’Inter un altro con la sua visione e i suoi tempi di gioco non c’è".

VIDEO - LUKAKU HA RISATE PER TUTTI: CANDREVA A TAVOLA, GAGLIARDINI... ALLA PLAY!

Sezione: Rassegna / Data: Gio 13 agosto 2020 alle 09:40
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print