Giocatore del Milan e allenatore della Juventus: non certo nerazzurro il sangue che scorreva nelle vene di Giovanni Trapattoni, quando Ernesto Pellegrini gli affidò la panchina dell'Inter. Eppure, il Trap è sempre stato un personaggio che si è fatto amare da tutti, a prescindere dalle bandiere. E anche sulla sponda giusta del Naviglio riuscì a compiere grandi imprese. A seguire il podcast.

Sezione: Radio Nerazzurra / Data: Mer 25 marzo 2020 alle 16:10
Autore: Redazione FcInterNews.it / Twitter: @Fcinternewsit
Vedi letture
Print