Non segnava da un mese e mezzo, sette turni, ma non ha mai smesso di contribuire alla causa ‘academica’, Diego Milito. In campo si è dimostrato il referente di maggior peso assieme al portiere Saja, partecipando al gioco in ogni settore del campo e intervenendo in tutti i frangenti delicati; fuori dal rettangolo verde, intanto, ha accompagnato la maturazione di giocatori di talento ma di difficile gestione primo fra tutti Centurión.

Finalmente questa domenica, in trasferta contro il Rosario Central, il Príncipe è anche tornato al gol, il suo sesto nel torneo. Due volte lanciato a rete, altrettante ha concluso con la classe e la freddezza che ne hanno fatto una delle migliori punte al mondo degli ultimi dieci anni. E adesso, a novanta minuti dalla fine del campionato, pregusta con la maglia del club che l’ha lanciato e ama quel che con quella dell’Inter, ugualmente nel suo cuore, ha già assaporato svariate volte: essere campione.

Nonostante il successo esterno del Racing, che già era capolista solitario, il titolo si assegnerà soltanto fra due settimane. Complice la contemporanea vittoria del River, unica inseguitrice rimasta in corsa a -2, e stante la sua partecipazione alle imminenti finali di Copa Sudamericana, per conoscere il nome della nuova regina d’Argentina sarà necessario pazientare e più del previsto. Si dovranno infatti attendere i risultati della diciannovesima e ultima giornata del Transición che verrà disputata, slittando di sette giorni, non domenica prossima ma quella seguente.

“Ci tocca aspettare, ma siamo contenti perché abbiamo giocato alla grande su un campo difficile facendo nostra una partita durissima”, ha dichiarato Milito al termine dell’incontro che è corrisposto alla settima vittoria del Racing nelle ultime otto giornate, quinta consecutiva, con la sola eccezione di un pareggio. Per poi concludere: “Siamo a un passo dalla conquista di qualcosa che per noi è un sogno”.

Andrea Ciprandi


http://andreaciprandi.wordpress.com/
http://pilloleargentine.wordpress.com/
http://racingclubitalia.wordpress.com/

CLICCA QUI PER VEDERE LA DOPPIETTA DI MILITO

Sezione: Qui Argentina / Data: Lun 01 dicembre 2014 alle 14:06
Autore: Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Print