Humberto Maschio, vecchia gloria nerazzurra che con l’Inter vinse il campionato ’62-’63, ha presenziato questa settimana alla cerimonia ufficiale con cui si è assegnato alla sede del Racing, club al quale è maggiormente legato e con cui conquistò Libertadores e Intercontinentale nel ’67, il riconoscimento di monumento storico di Avellaneda.

L’occasione è propizia per ricordare uno dei primi nerazzurri d’Argentina, a maggior ragione ora che al Racing è appena tornato da figliol prodigo Diego Milito il quale al pari del ‘Bocha’ nell’Inter ha saputo essere grande protagonista.

Andrea Ciprandi


http://andreaciprandi.wordpress.com/
http://pilloleargentine.wordpress.com/
http://racingclubitalia.wordpress.com/

Sezione: Qui Argentina / Data: Sab 25 ottobre 2014 alle 05:30
Autore: Redazione FcInterNews.it
Vedi letture
Print