Hernán Crespo ha voluto rilasciare dichiarazioni positive nei confronti di Ramón Díaz, indimenticato protagonista dello scudetto interista del 1989 e attuale tecnico del club millonario.

Accogliendo l’appello della nuova dirigenza capeggiata da D’Onofrio, anche l’ex punta nerazzurra è scesa in campo per gettare acqua sul fuoco in un momento critico. Valdanito ha ricordato che “in questo club non ci si può permettere di crollare”. Si è poi augurato che “domenica lo si accolga (Díaz) col maggior calore possibile” e ha concluso affermando che “bisogna rispettarlo e sostenere incondizionatamente”.

Lo stentato inizio di campionato del River ha fatto sì che si arrivasse a mettere in discussione l’operato dell’allenatore più vincente della storia del club e idolo dei tifosi, il cui rinnovo di contratto era stato per giunta sancito con l’ex presidente, Passarella, anch’egli un passato nell’Inter, nell’imminenza della scadenza del suo mandato e con comprensibili code polemiche.

Con riguardo specificamente alla panchina del River, parlando a Radio La Red sempre Crespo ha quindi detto di non aver abbandonato il sogno di poterla un giorno ottenere, affrettandosi comunque a chiarire che per ora non se ne parla dato che “oggi c’è Ramón”.


Andrea Ciprandi
http://pilloleargentine.wordpress.com/ 
http://andreaciprandi.wordpress.com/
 

Sezione: Qui Argentina / Data: Sab 01 marzo 2014 alle 05:30
Autore: Redazione FcInterNews / Twitter: @FcInterNewsIt
Vedi letture
Print