Intervenuto in esclusiva su 'Sky Football Night' in diretta su Sky Sport, Alberto Zaccheroni si sofferma sul delicato momento dell'Inter e le difficoltà nel costruire gioco dei nerazzurri: "A mio modo di vedere gli esterni non supportano abbastanza la manovra, noto che spesso i due centrocampisti centrali principali portano palla perché non trovano le soluzioni che vorrebbero, immediatamente. Come si può risolvere? Con una condizione fisica più brillante. E poi manca Nagatomo, che l’anno scorso ha fatto benissimo - ricorda l'ex ct del Giappone -, anche 5-6 gol solo nel girone d’andata. La situazione Mazzarri? Gli allenatori vivono di convinzioni, ma i giocatori vogliono certezze. Secondo me, in questo momento Mazzarri non sta riuscendo a trasmettere quelle certezze.

Ma lui ha sempre fatto bene, in ogni piazza. Credo debba solo star tranquillo e continuare a lavorare, senza concentrarsi sulle pressioni mediatiche". Una battuta anche in merito all'addio di Moratti: "Non me l’aspettavo, ma lui è un uomo abituato a decidere e credo non fosse facile accettare quel nuovo ruolo. È stata una scelta sua".

Sezione: News / Data: Mar 04 novembre 2014 alle 01:00 / Fonte: Gianlucadimarzio.com
Autore: Daniele Alfieri / Twitter: @DaniAlfieri
vedi letture
Print