Solo José Mourinho ha fatto meglio di Antonio Conte nelle prime 25 partite in Serie A sulla panchina dell’Inter degli ultimi 40 anni. Visto che non si sa ancora se e quando riprenderà il campionato - evidenzia Tuttosport - il tecnico leccese può dunque fregiarsi di una medaglia virtuale di non poco conto. Cinquantaquattro punti contro 59 è un ottimo bottino che la dice lunga sulla bontà del lavoro dell'ex ct della Nazionale, che è partito da basi certamente differenti rispetto a quelle dello Special One. Quando il portoghese prese il comando della squadra, quella stessa era reduce dagli scudetti vinti con Mancini e stava costruendo le sue possibilità per trionfare anche in Europa. Questa la vera differenza tra i due score, visto che Conte ha ereditato una formazione arrivata per due volte al fotofinish al quarto posto, sicuramente però migliorata dalla società con un mercato importante.

Sezione: News / Data: Mer 25 Marzo 2020 alle 13:19
Autore: Mattia Zangari / Twitter: @mattia_zangari
Vedi letture
Print