Hristo Stoichkov promuove Lautaro Martinez. "Quando sono arrivato a Barcellona avevo 22 anni e nessuno mi conosceva - racconta durante un intervento a Superfútbol, riportato da TyC Sports -. Per me Lautaro ha una grande capacità e non vedo perché si debba discutere se sarà un sostituto o no. Ognuno è una riserva o un titolare, tutto dipende dal tuo allenamento nella settimana. Il Barcellona è una grande squadra che richiede molto, come i suoi tifosi. All'Inter non è facile lavorare con Conte. Il Barcellona ha molto da dare, imparerà molto. Ha un insegnante come Luis Suárez con il quale può lavorare ad occhi chiusi. E imparerà molto di più con Messi. Non deve aver paura di andare a Barcellona, ​​non si tratta di giocare o meno. Deve allenarsi ed entrare nel sistema di gioco. A Barcellona è facile, ho trascorso otto anni e mi è piaciuto giocare sia a destra che a sinistra" ha concluso. 

VIDEO - SIMONI, QUANDO MORATTI OMAGGIO' IL TECNICO: "IL '98 E' UN CAMPIONATO VINTO"

Sezione: News / Data: Ven 22 maggio 2020 alle 18:17 / Fonte: TyC Sports
Autore: Stefano Bertocchi / Twitter: @stebertz8
Vedi letture
Print