In attesa di conoscere la sentenza del Tar del Lazio sul ricorso di Sky in merito all'esclusiva degli operatori ott, ora negata da una sentenza del tribunale amministrativo, la Lega Serie A di Paolo Dal Pino comincia a preparare l'asta per i diritti televisivi del periodo 2021-2024. In questo senso, secondo La Repubblica, per provare a stuzzicare i competitors e aprirsi ancora di più al ricco mercato orientale, in Via Rosellini stanno studiando l'ipotesi di offrire nei pacchetti una nuova finestra al sabato. Ma non alle 12.30 come la domenica, bensì alle 14.

Un'ipotesi che avvicinerebbe l'Italia alla Spagna, visto che arriverebbero a nove le finestre delle partite (in Liga sono 10). Ma che lascia molto perplessi i dirigenti di Sky, mentre da Dazn non arrivano segnali in tal senso. Ci sarà tempo per valutare.

Sezione: News / Data: Dom 23 Febbraio 2020 alle 20:41
Autore: Christian Liotta / Twitter: @ChriLiotta396A
Vedi letture
Print